Niko Romito: “la cucina deve essere silenzio”

Senza dubbio uno degli interventi più interessanti di Identità Golose è stato quello dello chef abruzzese del ristorante Reale-Casadonna di Castel di Sangro   Potrebbe essere il manifesto di un nuovo minimalismo culinario quello messo in scena da Niko Romito sul palco del congresso gastronomico milanese. Immagini, parole, musiche, gesti, tutto è coerente, tutto torna, tutto fila liscio come sulla lama affilata del suo coltello, tutto riporta a sensazioni di pulizia estrema, precisione, nit...
Di più

Se una notte d’inverno “all’Erba Brusca”

Metti di rimanere intrappolato per la neve  nella capitale meneghina. Metti poi di essere reduce dalla Disneyland del gusto, Identità Golose, un continuum di peccati di gola durato tre giorni. Se il tuo treno non parte e il tuo palato non riesce ancora a tornare alla realtà di un pasto casalingo, che fare? Mi faccio travolgere anch’io dalla fiumana umana che inseguita dal “Dio tempo” affolla bar senz’anima e insalate incellofanate che urlano pietà sotto i neon di una città impazzita ? Assolut...
Di più

Identità di pizza: Enzo Coccia

Il segreto della vera pizza napoletana?  Ce lo racconta Enzo Coccia in questo secondo giorno di Identità Golose. Acqua, farina (in questo caso "Petra"), sale marino e crisciutello o lievito. Dodici ore di lievitazione fuori frigo e un pizzico d'amore. Sono questi gli ingredienti fondamentali per la ricetta della pizza, non dimenticando risorsa umana e provenienza delle materie prime, elementi senza i quali la ricetta verrebbe compromessa. "La mia pizza rappresenta me stesso ed è l'espressione ...
Di più