Bottura e l’importanza del team: “Per noi ogni servizio è una finale di Champions League”

IMG_20180305_152208
Se la panchina della nazionale fosse stata assegnata a Massimo Bottura probabilmente Gigi Buffon e compagni avrebbero partecipato ai prossimi mondiali di calcio. Lo chef dell'Osteria Francescana potrebbe non sapere cosa sia un fuorigioco o una ripartenza ma certamente sa infondere nel proprio team il siero della cattiveria agonistica. In occasione della quattordicesima edizione di Identitá Golose, Bottura ha schierato i suoi uomini sul palco disegnando e raccontando, con grande verve, i con...
Di più

Alba Esteve Ruiz: il gusto delle radici

IMG_9484
Allegra e di spirito è la giovanissima chef di Marzapane, che a soli ventotto anni ha già fatto parlare di sé nel panorama enogastronomico romano, vi presento: Alba Esteve Ruiz. Viso dolce, sguardo occhialuto, un sorriso che cela un carattere forte e tenace, un po’ come quel suo ciuffo post-punk sbarazzino e quell’accento spagnolo che compare qua e là, mentre si perde nel raccontare le storie del suo passato. Fermiamoci un attimo e riavvolgiamo il tutto, un po’ come i nastri delle cassette di u...
Di più

La rivincita delle erbe nella cucina di Michele Biagiola

Orto nel piatto
Avete mai sentito parlare di Montecosaro? Io certamente no. Eppure, da due anni a questa parte, l’antico borgo in provincia di Macerata sta iniziando ad essere popolato di turisti. Il motivo di questo afflusso è, in buona parte, dovuto al ristorante Signore te ne ringrazi che, lo scorso ottobre, si è aggiudicato il premio come migliore novità dell’anno 2018 nella guida Gambero rosso. Una porticciola in legno incorniciata da un muro di vecchi mattoni; ecco come si presenta dall’esterno. Altro ...
Di più

Roma: una trattoria nel centro, ma non del centro.

Le 19.30, infondo, sono l’orario prediletto delle cliniche della terza età per servire la cena, e io e Simona siamo state sempre più mature della media. Dunque, dopo una stancante passeggiata in centro, non ci abbiamo pensato due volte a buttarci come girini in pasto ai tonni nella prima trattoria disponibile in zona Pantheon. Uno degli abboccamenti meglio riusciti della mia carriera di girino. La “Vecchia Locanda” sarà anche situata in pieno centro storico, ma è molto diversa dalle tipiche at...
Di più

Roma: tour tra le vinerie del centro

via-margutta
                            Nel cuore di Roma, passeggiando su via dei Banchi Vecchi, scorgo l’insegna “Vino e Olio”: sono davanti al Goccetto, storica vineria romana. Entro e respiro subito un’aria intima ed accogliente. Dietro al bancone Sergio Ceccarelli e sua moglie Anna dal 1980 gestiscono il locale. Un pezzo di “Roma sparita”che al primo sguardo evoca storie; del resto Roma è...
Di più

Una pizza buona (davvero!) in centro a Milano

IMG_0002
Una volta mangiare una “pizza buona” a Milano era un’impresa ardua, quasi come trovare l’uscita giusta della tangenziale in una giornata di nebbia fitta. Fortunatamente negli ultimi anni questa nebbia si è diradata e oggi il problema è scegliere la “pizza più buona” tra le nuove proposte del capoluogo lombardo. La città meneghina è ormai una delle capitali dell’arte bianca; basti guardare alle continue aperture di Gino Sorbillo, alla nuova sede della storica insegna napoletana Da Michele oppure ...
Di più

Firenze: le trappole hipster del “buon gusto”

the_key_of_awes.46b6a101825.original
Lampredotto, peposo e pappa al pomodoro. Questi sono i piatti fulcro della cucina toscana, e come non dimenticare la fiorentina servita rigorosamente al sangue... No, così non va. Fermiamoci un attimo. Questo non è il solito articolo che vi illuminerà sulle perle culinarie di Firenze e dintorni, bensì uno sguardo diverso, curioso e sicuramente stravagante su una città che nasconde meravigliose trappole per arguti giovani, noti al grande pubblico come ‘’hipster’’. Per chi non lo conoscesse, l’hip...
Di più

Ristorante Bros’: “Think local, Act global”

IMG_6400
  Al ristorante Bros’ di Lecce viene assegnato il prestigioso “premio vent’anni” della San Pellegrino. Tre giovani ragazzi, una terra, il mondo alle loro spalle. Nulla è più emblematico della loro storia, un viaggio tra le migliori cucine stellate al mondo, un rapporto “sanguigno” con la loro terra d’origine e un talento che alla loro età fa invidia. I ragazzi di Bros’ (Floriano Pellegrino 25, Giovanni Pellegrino 21, Isabella Potì 21) hanno saputo assorbire le loro esperienze in giro...
Di più

Simone Cipriani, il giovane pinguino della cucina italiana

Foto di Alessandra Barba
Creatività e valorizzazione della tradizione toscana, contaminazioni dal resto del mondo e un ambiente informale. Lo chef ci racconta Essenziale, tra aneddoti e parenti acquisiti Come un giovane pinguino. Un giorno Simone Cipriani, lo chef alla guida del ristorante Essenziale a Firenze, ha scoperto che i pinguini si muovono in branco sempre nella stessa direzione, finché un giovane esemplare non decide di provare a sostituire il capo branco e far cambiare direzione a tutti. “A me piacereb...
Di più

IMPERFECTION IS GOOD

Imperfect - Produce spread - fall
Carote siamesi, zucche deformate, peperoni con le gambe, mele con due teste. Ma solo perché “brutti” all’esterno, non vuol dire che non siano deliziosi all’interno, anzi. In una società ossessionata dall’apparenza, anche l’atto quotidiano di fare la spesa è condizionato da fattori psicologici imposti. Più che alla qualità, spesso si bada ai dettagli estetici: il colore di un frutto, i bitorzoli di un ortaggio,le ammaccature nelle confezioni e tutto quello che rimane sugli scaffali finisce ne...
Di più