IMPERFECTION IS GOOD

Imperfect - Produce spread - fall
Carote siamesi, zucche deformate, peperoni con le gambe, mele con due teste. Ma solo perché “brutti” all’esterno, non vuol dire che non siano deliziosi all’interno, anzi. In una società ossessionata dall’apparenza, anche l’atto quotidiano di fare la spesa è condizionato da fattori psicologici imposti. Più che alla qualità, spesso si bada ai dettagli estetici: il colore di un frutto, i bitorzoli di un ortaggio,le ammaccature nelle confezioni e tutto quello che rimane sugli scaffali finisce ne...
Di più

sposito
Francesco Sposito: classe '83, un mix di semplicità, estro e dedizione. “La mia cucina ha finalmente trovato una direzione, cosa importante per chi fa questo lavoro. Dopo circa quindici anni, negli ultimi tre ho trovato la mia dimensione. E sembra essere quella giusta” - così esordisce il giovane chef campano Francesco Sposito, una delle 3 forchette 2017. E pensare che questo lavoro non era nei suoi piani, inizialmente. Seppur la sua carriera non abbia mai avuto “grandi percorsi di gavetta”, ...
Di più

I farmaci migliori per curare il raffreddore?

ingredienti brodo di pollo
prova i - rimedi della nonna - moderni in ogni epoca. I rimedi della nonna. Non sempre accettati o considerati miracolosi, soprattutto nella società moderna che ci rifila integratori e farmaci di ogni genere, facendoci credere che assumendoli saremo in grado di trasformarci in Avenger,  pronti a sconfiggere virus e malesseri soprattutto stagionali, ma poi se non fa il tempo suo  non passa, nel frattempo dando retta all’impatto mediatico delle multinazionali di settore ci siamo intossicati, anzi...
Di più

Oltre la birra: La Germania impazzisce per il gin

Berlino - Bar Convent Berlin, la più importante manifestazione sul beverage, dedicata agli operatori del settore, del mondo. In occasione dell'evento tenutosi ad ottobre in una sorta di ex stazione ferroviaria, era possibile trovare ogni sorta di distillato. C'era uno spazio in cui versavano un nuovo gin tedesco. Più in là uno stand di miscelazione con rum cubano. Nelle vicinanze ancora un nuovo gin tedesco. Dietro l'angolo, un Campari Bar distribuiva Negroni. Proseguendo lungo la navata l'e...
Di più

Old Fashioned: il primo cocktail della storia

Ci sono cocktails che durano lo spazio di una stagione, altri che sono di moda, l’Old Fashion è un’altra cosa. Indimenticabile, impeccabile nella sua struttura originale, elegante, secco e potente ha sempre trovato il suo apprezzamento. Probabilmente il primo cocktail della storia, appare così il 13 maggio del 1806 sul The Balance and the Columbian Repository: “Una bevanda alcolica stimolante composta da liquidi alcolici di varia natura, zucchero, acqua e bitters”. Cos’altro se non qualcosa...
Di più

ALLAN BAY RACCONTA MILANO: La città da “mangiare”

Allan Bay racconta la sua Milano Lo sguardo illustre di Allan Bay che intervistato ci racconta come Milano è cambiata negli ultimi anni. Dal recente successo dovuto all’expo, ad architetti che ridisegnano i ristoranti, numerosi locali etnici e una città che torna ad essere vicina all’Europa come varietà e qualità dell’offerta a tavola. La strada percorsa è quella giusta, facendo sì che Milano oggi sia il polo gastronomico più interessante di tutta la penisola e che possa essere fulcro princi...
Di più

Roberto-Cerea-chef
Piatti storici in parte modificati, per accrescerne la qualità senza stravolgerne l’identità: è questo il grande lavoro di Bobo e Chicco Cerea, i due fratelli che gestiscono la cucina del ristorante Da Vittorio a Brusaporto. Bobo ci ha raccontato il suo percorso, dagli inizi a fianco del papà agli stage nelle grandi cucine francesi La sua non era una “schiscetta” qualunque. Il pranzo a scuola di Roberto Cerea arrivava spesso dalla cucina del ristorante di famiglia Da Vittorio, aperto dai genito...
Di più

Barolo Boys: la storia che ha cambiato il volto dell’enologia nazionale

Langhe, Piemonte, 1986. Nel marzo di quell’anno alcuni produttori della zona iniziano a miscelare alcol metilico nel vino (naturalmente presente nel mosto dopo il processo di fermentazione ma in quantità trascurabile da non risultare dannoso per l’organismo) per aumentare la gradazione alcolica del prodotto, perché più a buon mercato dello zucchero. Lo scandalo del metanolo provoca subito diverse vittime, colpite da intossicazione, avvelenamento, danni neurologici e in ventitré casi, morte. L...
Di più

La Befana di una volta

Cosa metteva da mangiare la Befana nelle calze dei bambini di tanti anni fa? Parliamo di un tempo lontano, quasi un secolo o giù di lì. Sarebbe bello rivivere una di quelle mattine d'Epifania, ricostruire il ricordo dei piccoli, rivivere il mistero di un'epoca in cui non c'erano motori di ricerca e le immagini si vedevano soltanto con la luce naturale. C'erano cose semplici allora. Candele, lampade a olio e forse fiammiferi rubati dai bambini più furbi, che riuscivano a rimanere svegli nel te...
Di più

Diario di una golosa compulsiva: muffin i love you

“Ciao, sono Irene e sono 20 minuti che non mangio dolci”. Sarebbe un’intro perfetta se esistesse l’associazione dei “golosi compulsivi anonimi”. Chi mi conosce lo sa bene: se c’è da scegliere tra una bistecca fumante, succosa e un profitterol al cioccolato, raramente il mio io gastronomico si orienterebbe verso l’alternativa salata. Le mie giornate passano così, tra la gioia delle papille gustative e il dolore per un senso di colpa che mi aspetta puntuale e serafico dietro ogni angolo della cuci...
Di più