Tra le colline di Ramandolo, alla scoperta dei Colli Orientali del Friuli

maxresdefault
Lasciandosi alle spalle Udine, ci si ritrova alle pendici del monte Bernadia a Nimis, nella zona di produzione vinicola Colli Orientali Friuli: un anfiteatro di vigneti su colline terrazzate, opere umane e paesaggi da sogno. Passeggiando tra i filari al primo sguardo diresti che è un luogo nato con il vino: reperti e carteggi scandiscono più di duemila anni di storia vinicola, a partire dai Celti, che cominciarono ad apprezzare la vite giunta da est. È una giornata grigia e la nebbia è ba...
Di più

Birraio dell’Anno: Firenze oltre le cantine

Birraio dell'anno-Josif Vezzoli
Al di là dell’Arno, si erge la Porta San Frediano pilastro del quartiere del Pignone, un tempo il polo industriale di Firenze. Un piccolo passaggio conduce a uno dei complessi architettonici più bislacchi della città: il gazometro. Più barocco del fratello romano - forse per quelle punte a goccia rivolte verso l’alto, simili a una fiaccola - una struttura circolare di ferraglia e muratura, circondata da una serie di colonne. Architettura a parte, Firenze splende per i suoi vini di alta qualità c...
Di più

Esercitazioni da master: Recensire ristoranti, ma non solo

Sideways_In_viaggio_con_Jack
Sideways - In viaggio con Jack è un film ambientato tra i vigneti della California. I due protagonisti sono due amici di vecchia data: Miles e Jack. Il primo, interpretato da Paul Giamatti, è un professore di lettere, bruttino e depresso, la cui grande passione è il vino, specialmente il Pinot Nero; Thomas Haden Church ricopre il ruolo di Jack, un attore di soap opera, tanto affascinante quanto patetico, in procinto di sposarsi. L’addio al nubilato sarà l’occasione per il viaggio dei due tra ...
Di più

Perù, Cucina Amazzonica e Virgilio Martinez: la biodiversità è l’ingrediente segreto

IMG_0650
Il Perù è senza dubbio una delle nuove e più interessanti frontiere gastronomiche. Gli chef peruviani sono considerati delle vere e proprie star in patria, al pari di cantanti e calciatori. La loro fama ormai è riconosciuta a livello internazionale: nella classifica “The World’s 50 Best Restaurants”, per esempio, dei tre ristoranti peruviani presenti, ben due sono nella Top Ten; non male per un Paese che fino a qualche tempo fa era conosciuto quasi esclusivamente per Machu Picchu e per le incred...
Di più

Bottura e l’importanza del team: “Per noi ogni servizio è una finale di Champions League”

IMG_20180305_152208
Se la panchina della nazionale fosse stata assegnata a Massimo Bottura probabilmente Gigi Buffon e compagni avrebbero partecipato ai prossimi mondiali di calcio. Lo chef dell'Osteria Francescana potrebbe non sapere cosa sia un fuorigioco o una ripartenza ma certamente sa infondere nel proprio team il siero della cattiveria agonistica. In occasione della quattordicesima edizione di Identitá Golose, Bottura ha schierato i suoi uomini sul palco disegnando e raccontando, con grande verve, i con...
Di più

Alba Esteve Ruiz: il gusto delle radici

IMG_9484
Allegra e di spirito è la giovanissima chef di Marzapane, che a soli ventotto anni ha già fatto parlare di sé nel panorama enogastronomico romano, vi presento: Alba Esteve Ruiz. Viso dolce, sguardo occhialuto, un sorriso che cela un carattere forte e tenace, un po’ come quel suo ciuffo post-punk sbarazzino e quell’accento spagnolo che compare qua e là, mentre si perde nel raccontare le storie del suo passato. Fermiamoci un attimo e riavvolgiamo il tutto, un po’ come i nastri delle cassette di u...
Di più

La rivincita delle erbe nella cucina di Michele Biagiola

Orto nel piatto
Avete mai sentito parlare di Montecosaro? Io certamente no. Eppure, da due anni a questa parte, l’antico borgo in provincia di Macerata sta iniziando ad essere popolato di turisti. Il motivo di questo afflusso è, in buona parte, dovuto al ristorante Signore te ne ringrazi che, lo scorso ottobre, si è aggiudicato il premio come migliore novità dell’anno 2018 nella guida Gambero rosso. Una porticciola in legno incorniciata da un muro di vecchi mattoni; ecco come si presenta dall’esterno. Altro ...
Di più

Ristorante Bros’: “Think local, Act global”

IMG_6400
  Al ristorante Bros’ di Lecce viene assegnato il prestigioso “premio vent’anni” della San Pellegrino. Tre giovani ragazzi, una terra, il mondo alle loro spalle. Nulla è più emblematico della loro storia, un viaggio tra le migliori cucine stellate al mondo, un rapporto “sanguigno” con la loro terra d’origine e un talento che alla loro età fa invidia. I ragazzi di Bros’ (Floriano Pellegrino 25, Giovanni Pellegrino 21, Isabella Potì 21) hanno saputo assorbire le loro esperienze in giro...
Di più

Simone Cipriani, il giovane pinguino della cucina italiana

Foto di Alessandra Barba
Creatività e valorizzazione della tradizione toscana, contaminazioni dal resto del mondo e un ambiente informale. Lo chef ci racconta Essenziale, tra aneddoti e parenti acquisiti Come un giovane pinguino. Un giorno Simone Cipriani, lo chef alla guida del ristorante Essenziale a Firenze, ha scoperto che i pinguini si muovono in branco sempre nella stessa direzione, finché un giovane esemplare non decide di provare a sostituire il capo branco e far cambiare direzione a tutti. “A me piacereb...
Di più

IMPERFECTION IS GOOD

Imperfect - Produce spread - fall
Carote siamesi, zucche deformate, peperoni con le gambe, mele con due teste. Ma solo perché “brutti” all’esterno, non vuol dire che non siano deliziosi all’interno, anzi. In una società ossessionata dall’apparenza, anche l’atto quotidiano di fare la spesa è condizionato da fattori psicologici imposti. Più che alla qualità, spesso si bada ai dettagli estetici: il colore di un frutto, i bitorzoli di un ortaggio,le ammaccature nelle confezioni e tutto quello che rimane sugli scaffali finisce ne...
Di più