Old Fashioned: il primo cocktail della storia

Ci sono cocktails che durano lo spazio di una stagione, altri che sono di moda, l’Old Fashion è un’altra cosa. Indimenticabile, impeccabile nella sua struttura originale, elegante, secco e potente ha sempre trovato il suo apprezzamento. Probabilmente il primo cocktail della storia, appare così il 13 maggio del 1806 sul The Balance and the Columbian Repository: “Una bevanda alcolica stimolante composta da liquidi alcolici di varia natura, zucchero, acqua e bitters”. Cos’altro se non qualcosa...
Di più

ALLAN BAY RACCONTA MILANO: La città da “mangiare”

Allan Bay racconta la sua Milano Lo sguardo illustre di Allan Bay che intervistato ci racconta come Milano è cambiata negli ultimi anni. Dal recente successo dovuto all’expo, ad architetti che ridisegnano i ristoranti, numerosi locali etnici e una città che torna ad essere vicina all’Europa come varietà e qualità dell’offerta a tavola. La strada percorsa è quella giusta, facendo sì che Milano oggi sia il polo gastronomico più interessante di tutta la penisola e che possa essere fulcro princi...
Di più

Bologna, Laurea ad honorem in Direzione Aziendale a Massimo Bottura. 

Un anno di successi per lo chef modenese di fama mondiale, dopo il podio della World's 50 Best e il via ufficiale al progetto Food For Soul arriva anche la Laurea ad honorem. Dopo lo scettro conquistato lo scorso Settembre, scalando la vetta della classifica dei World's 50 Best Restaurants, lo chef dell’Osteria francescana di Modena questa volta verrà premiato con una corona d’alloro. La data è già stata annunciata bisognerà attendere il prossimo 6 Febbraio per assistere alla cerimonia della ...
Di più

L’Abruzzo del vino. Intervista a Marina Cvetic, titolare dell’azienda Masciarelli Tenute Agricole.

“La signora del vino abruzzese”, così come viene definita da molti, subentrata alla guida aziendale nel 2008 in seguito alla prematura scomparsa del marito Gianni Masciarelli, ha saputo continuare sulla strada del rinnovamento intrapresa dal marito. Donna dai grandi valori umani, ma allo stesso tempo coraggiosa e intraprendente, ha presto in mano le redini aziendali con il sogno di fare dell’Abruzzo una grande terra del vino. Vini che ben si adattano alle condizioni geografiche del territo...
Di più

La polenta di Natale al Mercato Contadino

All'ippodromo di Capannelle vincono tutti Tutte le domeniche del mese, all’ippodromo di Capannelle a Roma, i produttori a “km0” o meglio a “km buono”.   Il Mercato Contadino è un’iniziativa nata nel 2010 - anno mondiale della biodiversità - ed il Lazio estendendosi da nord a sud di biodiversità ne ha, eccome! Allora, grazie all’Associazione Km 0 – Consorzio Agroalimentare di Filiera Corta e dei Mercati Agricoli, la supervisione della Provincia di Roma si sono uniti in un progetto com...
Di più

Il fascino delle spezie

Che si tratti di impreziosire e arricchire un cibo o di avvolgere i sensi, le spezie sono le prime a fare capolino in cucina. Nel corso della storia hanno esaltato le nostre pietanze e rappresentato un vero e proprio impulso sia per il commercio sia come linea di demarcazione per la cultura culinaria dei popoli. Nel Medioevo i medici attribuivano alle spezie poteri terapeutici, digestivi, ma si pensava addirittura fossero dotate di proprietà afrodisiache, che generalmente erano tipiche dei cibi...
Di più

La Befana di una volta

Cosa metteva da mangiare la Befana nelle calze dei bambini di tanti anni fa? Parliamo di un tempo lontano, quasi un secolo o giù di lì. Sarebbe bello rivivere una di quelle mattine d'Epifania, ricostruire il ricordo dei piccoli, rivivere il mistero di un'epoca in cui non c'erano motori di ricerca e le immagini si vedevano soltanto con la luce naturale. C'erano cose semplici allora. Candele, lampade a olio e forse fiammiferi rubati dai bambini più furbi, che riuscivano a rimanere svegli nel te...
Di più

Il matrimonio perfetto: formaggio con le pere

 Come nasce l’abbinamento tra il formaggio e le pere? I primi documenti risalgono al Medioevo; un matrimonio di sapori celebrato alla fine del banchetto. Tale connubio ha generato anche il famoso proverbio “Al contadino non far saper quanto è buono il formaggio con le pere”, su cui Massimo Montanari ha imperniato un intero testo: Il formaggio con le pere, storia di un proverbio (Laterza 2009). La nascita di tale proverbio non è altro che la trasposizione in parole della condizione sociale di sot...
Di più

Le Cose Buone, l’ecopasticceria nel cuore della Tuscia

Merry food, il cibo felice. Il cibo che rende felici le persone che lo assaporano e quelle che lo preparano. Renée lo ha inserito nel payoff del suo brand, perchè è in queste due semplici parole che si racchiude il segreto del successo suo e della sua magnifica squadra, composta da Anna, la madre, che ha imparato l'arte bianca da maestri del calibro di Leonardo Di Carlo e Nazzareno Lavini, e Roberta, la pasticcera junior proveniente dall'Alma. "Sono fantastiche, bravissime, instancabili. Sono ...
Di più

Il torrone, excursus storico di un dolce della tradizione natalizia

Cremona, 25 ottobre 1441. È il giorno del matrimonio tra Bianca Maria Visconti e Francesco Sforza. In occasione del banchetto nuziale, i pasticceri di corte preparano un dolce di mandorle, miele e bianco d’uovo che nella forma ricorda il Torrazzo, il simbolo della città lombarda. È il giorno della nascita del torrone, almeno per i cremonesi. Già, perché sono molti i paesi che ne rivendicano la paternità e le leggende che si narrano. Una di queste lo vuole originario della Cina, terra di proven...
Di più