Dolce risveglio

Non esiste modo migliore per cominciare la giornata se non con un ottima colazione. Svegliarsi ed essere catapultati direttamente nel retro bottega di un forno sarebbe l’ideale ma difficile da realizzare. Ci si può accontentare di una classica colazione al bar con cornetti surgelati oppure si possono provare alcune delle migliori pasticcerie di Roma.

Non solo grande qualità ma anche una bella storia di famiglia alle spalle: Roscioli caffè pasticceria, una realtà romana affermata. Una tradizione tramandata da quattro generazioni, ad occuparsene oggi sono i fratelli Alessandro e Pierluigi. Al caffe Roscioli, Piazza Benedetto Cairoli, è possibile degustare i loro cornetti oltre ai mignon, pasticcini alla frutta e maritozzi. Grande importanza viene data anche al caffe grazie all’utilizzo di una macchina modificata “doppiometodo” divisa in due blocchi: un blocco a pompa napoletana manuale l’altro blocco invece è a pompa volumetrica. Caratteristica unica visto che ne esistono solo 5 modelli in tutto il mondo.

Altra tappa romana è Le Levain a Trastevere. Nato nel 2014 quindi relativamente giovane ma di grande successo. Dal nome stesso, che in italiano significa lievito madre, si deduce la loro passione e la continua ricerca per il Buono e il Bello. Stampo francese e cura dei dettagli sono il loro biglietto da visita, lo chef pasticciere Giuseppe Solfrizzi arriva dall’educazione di Alain Ducasse. Farine biologiche macinate a pietra, lievito madre, burro e cioccolato daranno vita ad un croissant che difficilmente si farà dimenticare.

Impossibile tralasciare il Panificio Bonci. Connubio perfetto tra pasticceria italiana e francese. Gabriele Bonci che dal 2003 mette le mani in pasta e dà vita ad uno dei più famosi panifici della capitale. Il suo segreto: l’utilizzo del burro francese Pamplie. Un luogo ideale per una colazione “al volo” dato che, come dichiara lui stesso sul sito, non garantisce una colazione rilassata.

Colazione di lavoro? Pasticceria Bompiani. In un atmosfera indimenticabile, l’attenzione per i dettagli è fondamentale. Non solo colazioni ma bensì una vasta scelta dalla pasticceria mignon alle torte, inoltre è possibile degustare cioccolata calda e tè accompagnati da una selezione di zuccheri e pasticcini. Qualità garantita da uno staff motivato e qualificato. Eventi settimanali con degustazioni guidate.

Per una colazione che non badi a calorie: I Pupi Siciliani, quartiere Monteverde. Circondati tra le caratteristiche marionette e prodotti tipici siciliani, il personale sempre cortese vi servirà cannoli e brioche con gelato realizzati con materie prime che arrivano direttamente dalla Sicilia. Oltre al caffe classico si può richiedere anche caffè con crema vari gusti.

Infine va segnalato anche Coromandel, caffetteria e bistrot stile anni Cinquanta, dove si può trovare la classica colazione italiana dolce ed anche internazionale. Cornetto sfogliato a mano con burro della Normandia e due giorni di lievitazione. Una soluzione che può accontentare tutti i gusti.

colazione immagineAlcune proposte per una colazione genuina, ma di gusto. Pasticceri con storie diverse e con un’unica passione verso un arte spesso sottovalutata. Mete da non trascurare nella città eterna che non smette mai di soddisfare i palati più esigenti.

• Roscioli Caffè – Piazza Benedetto Cairoli, 16 info@rosciolicaffe.com
• Le Levain – Via Luigi Santini, 22/23 info.lelevain@gmail.com
• Panificio Bonci – Via Trionfale, 36 contattaci@bonci.it
• Bompiani – Largo Benedetto Bompiani, 8/9/10 info@pasticceriabompiani.it
• I Pupi Siciliani – Via Edoardo Jenner, 36 www.ipupisiciliani.com
• Coromandel – Via di Monte Giordano, 60/61 info@coromandel.it

Share and Enjoy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *