ARGOT, Cocktail bar & Associazione Culturale

Dal genio di tre impavidi romani, prende vita, nel cuore di Roma, il cocktail bar in stile francese Argot.
Il concept è quello dello speakeasy: difficile individuarlo dall’esterno, nessuna insegna o segnale di sorta. Il locale, non a caso, è ispirato dichiaratamente alle Corti dei Miracoli parigine del XVI secolo, segreti luoghi di raccolta dove i concetti di intimità ed ospitalità erano le principali chiavi interpretative.

Perfino il nome, infatti, rimanda a questa idea: il gergo utilizzato per comunicare in questi antichi angoli di ritrovo era un linguaggio codificato (l’argot, per l’appunto).
Per ricreare la stessa atmosfera raccolta, da salotto, è stato diviso lo spazio di questo seminterrato in due aree distinte: una saletta non fumatori, e un’altra dove il fumo è concesso, la quale ospita, inoltre, un piccolo palco su cui dar vita alle serate live music (punto forte dell’offerta di Argot, assieme ad altre iniziative quali degustazioni, show room e video proiezioni). Il bancone, realizzato su misura con pezzi di recupero, è il set ideale per dar vita ad una vera e propria teatralizzazione della mixology, focus dell’intera esperienza: i bartender, accuratamente selezionati fra i migliori della scena romana, incantano con la mise-en-scène e il racconto dei cocktail a cui danno vita. Fra questi ultimi, degni di nota sono quelli della sezione Twist, dedicata alla reinterpretazione di drink storici in chiave moderna.

Essendo, dunque, i cocktail i protagonisti indiscussi del concept (prezzo medio, dieci euro), sul menu non figurano veri e propri pasti, ma è possibile accostarsi ad alcuni sobri percorsi degustazione per accompagnare le più originali proposte alcoliche, utilizzando, ad esempio, un unico prodotto come filo conduttore.

Ma Argot, come accennato, non è “solo” cocktails: la direzione artistica del locale propone durante la settimana una ricercata selezione di musica dal vivo, dando spazio a band emergenti e creando, ogni domenica in orario di aperitivo, una playlist in vinile.

Il venerdì, invece, celebrazione esclusiva degli stili jazz, soul, blues e manouche.

 

Argot si trova in via dei Cappellari 93 a Roma (zona Campo de’ Fiori); Tel 06/45551966;
Aperto dal martedì al sabato dalle 22.00 alle 4.00.
La domenica (speciale aperitivo e vinile) dalle 19.00 alle 4.00.

 

 

 

A cura di Nicoletta De Rose

Share and Enjoy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *