Alba Esteve Ruiz: il gusto delle radici

IMG_9484
Allegra e di spirito è la giovanissima chef di Marzapane, che a soli ventotto anni ha già fatto parlare di sé nel panorama enogastronomico romano, vi presento: Alba Esteve Ruiz. Viso dolce, sguardo occhialuto, un sorriso che cela un carattere forte e tenace, un po’ come quel suo ciuffo post-punk sbarazzino e quell’accento spagnolo che compare qua e là, mentre si perde nel raccontare le storie del suo passato. Fermiamoci un attimo e riavvolgiamo il tutto, un po’ come i nastri delle cassette di u...
Di più

La rivincita delle erbe nella cucina di Michele Biagiola

Orto nel piatto
Avete mai sentito parlare di Montecosaro? Io certamente no. Eppure, da due anni a questa parte, l’antico borgo in provincia di Macerata sta iniziando ad essere popolato di turisti. Il motivo di questo afflusso è, in buona parte, dovuto al ristorante Signore te ne ringrazi che, lo scorso ottobre, si è aggiudicato il premio come migliore novità dell’anno 2018 nella guida Gambero rosso. Una porticciola in legno incorniciata da un muro di vecchi mattoni; ecco come si presenta dall’esterno. Altro ...
Di più

Roma: una trattoria nel centro, ma non del centro.

Le 19.30, infondo, sono l’orario prediletto delle cliniche della terza età per servire la cena, e io e Simona siamo state sempre più mature della media. Dunque, dopo una stancante passeggiata in centro, non ci abbiamo pensato due volte a buttarci come girini in pasto ai tonni nella prima trattoria disponibile in zona Pantheon. Uno degli abboccamenti meglio riusciti della mia carriera di girino. La “Vecchia Locanda” sarà anche situata in pieno centro storico, ma è molto diversa dalle tipiche at...
Di più

Roma: tour tra le vinerie del centro

via-margutta
                            Nel cuore di Roma, passeggiando su via dei Banchi Vecchi, scorgo l’insegna “Vino e Olio”: sono davanti al Goccetto, storica vineria romana. Entro e respiro subito un’aria intima ed accogliente. Dietro al bancone Sergio Ceccarelli e sua moglie Anna dal 1980 gestiscono il locale. Un pezzo di “Roma sparita”che al primo sguardo evoca storie; del resto Roma è...
Di più

Una pizza buona (davvero!) in centro a Milano

IMG_0002
Una volta mangiare una “pizza buona” a Milano era un’impresa ardua, quasi come trovare l’uscita giusta della tangenziale in una giornata di nebbia fitta. Fortunatamente negli ultimi anni questa nebbia si è diradata e oggi il problema è scegliere la “pizza più buona” tra le nuove proposte del capoluogo lombardo. La città meneghina è ormai una delle capitali dell’arte bianca; basti guardare alle continue aperture di Gino Sorbillo, alla nuova sede della storica insegna napoletana Da Michele oppure ...
Di più