I primi 10 anni di.. “Identità Golose”

Pochissimi giorni mancano all’inizio dei festeggiamenti per il decimo compleanno di uno dei Congressi della cucina d’autore più famosi al mondo. Dal 9 all’ 11 Febbraio 2014, infatti, il Mi.Co di Via Gattamelata, Milano, sarà nuovamente la sede di Identità golose che in questo 2014 punta i riflettori sull’ “Intelligenza Golosa”.

Con un occhio verso l’Expo 2015 e in un momento storico come quello attuale, in cui la crisi economica, l’attenzione per la salute e l’importanza assunta dalle nuove tendenze, stanno condizionando lo stile di vita dell’intera società,  proprio la versatilità dello Chef, è diventato un elemento imprescindibile nel mondo del food.

Lo chef contemporaneo deve essere intelligente nel coniugare sapori, costi, gusti e piacere fisico del cliente… In cucina serve una nuova intelligenza, serve la capacità di salvaguardare memorie e sapori, la capacità di innovare intuendo nuove combinazioni, la capacità di alleggerire grassi e presenze inutili per esaltare sempre di più materie prime, profumi, forme, genio costruttivo, sicurezza nelle proprie azioni”, così scrive Paolo Marchi, ideatore e curatore del Congresso.

images-15

Il programma è molto ricco e variegato: nei primi due giorni, il palco della Sala Auditorium, ospiterà chef di fama mondiale del tenore di Gaston Acurìo, Rodrigo Oliveira,  Massimo Bottura, Heinz Beck, Yoshiaki Takazawa,  Niko Romito, Nadia Santini, i quali si confronteranno sul tema della “Naturalità”, presentando le loro tecniche e la loro visione della gastronomia d’avanguardia in una ricerca volta a trovare l’armonia tra uomo, natura e piacere.

Il terzo giorno sarà invece dedicato, in parte, alla Thailandia, nazione ospite, con nomi come Polsuk e Yde, e, in parte, al Dossier Dessert, che vedrà protagonisti maestri come Corrado Assenza e Giovanni Passerini, in collaborazione con “École du Grand Chocolat Valrhona”, azienda francese leader nella produzione di cioccolata.

Se questo è il programma dell’Alta cucina, le altre due sale, la Blu e la Rossa, non saranno da meno. Numerosi infatti gli interventi volti all’approfondimento di alcuni temi fondamentali quali il cibo Vegano -Vegetariano;  il mondo della Sala; il focus su Pizza e Pasta; e per concludere l’omaggio alla Birra.

_MG_3534_copia1

Una novità poi caratterizzerà questo 2014: Identità libri, in cui si svolgerà la presentazione di prodotti editoriali redatti da personaggi legati al mondo dell’enogastronomia, tra i quali Carlo Cracco, Antonino Cannavacciuolo e Oscar Farinetti.

La festa proseguirà anche di sera in alcuni ristoranti legati all’evento, come nel caso del Trussardi alla Scala che, il 9 febbraio, vedrà una cena a tre mani con Luigi Taglienti, Bo Songvisava e  Dylan Jones.

Dunque tutti pronti per un compleanno esplosivo fatto di tre giorni di degustazioni, show-cooking e lezioni di cucina dove il gusto e l’intelligenza si andranno a sposare nel piatto.

Per ulteriori informazioni:  www.identitagolose.it.

 

di Silvia Tossini

 

Share and Enjoy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *